Campagna Plastic free

Carissimi soci ed amici,

Augurandoci che questa iniziativa sia di vostro gradimento ed interesse, come CD ci siam posti la seguente  questione:

Cosa possiamo fare per la nostra laguna, ed il nostro mare?

Ci sarebbero parecchie questioni su cui riflettere ed operare, ma cominciamo da un piccolo gesto. Poi proseguiremo.

Navigando per i canali o in laguna aperta sempre più spesso ci imbattiamo in residui di plastica monouso, che galleggiano ed attorniano le nostre imbarcazioni. Taluni, muniti di buona volontà ed alto senso civico, raccolgono questi residui per poi depositarli in sede, dove vengono smaltiti attraverso la raccolta differenziata.

Ci piacerebbe che questi comportamenti virtuosi ed estemporanei divenissero una pratica condivisa e costante, ed un nostro segno distintivo, affiliandoci alla campagna del Mistero dell’Ambiente #plasticfree “un mare di plastica” portando una testimonianza di buon senso, sensibilizzazione e pratica, da estendere oltre il perimetro dell’occasionalità. Basta Poco.

Cosa comporterebbe per noi e per la nostra sede essere plastic free?

  1. Implementare la differenziata nei vari saloni, predisponendo contenitori adeguati.
  2. Abolire le plastiche usa e getta per feste, pranzi, garanghelli e così via, sostituendo bicchieri, posate e piatti monouso di “plastica” con altri di carta o altro materiale biodegradabile, vetro e ceramica.
  3. Predisporre un bidone distinto per la raccolta dei residui di “plastica”, che i soci vorranno recuperare durante le uscite in barca, per monitorare l’efficacia dell’iniziativa e tracciarne quantitativamente i dati.
  4. Attrezzare le imbarcazioni con retini, per agevolare il recupero delle “plastiche” che galleggiano, senza che i soci debbano affaticarsi troppo o deviare la rotta oltre il necessario
  5. Fornire ai soci borracce di alluminio con il Logo della Bucintoro per dissetarsi durante le uscite: il liquido da inserire è libero, eliminando tutte le bottiglie di “plastica” per l’acqua che generalmente ci accompagnano. Anche in occasione di corsi di voga o avendo ospiti  a bordo, potremo invitare ciascuno ad utilizzare questi semplici strumenti alternativi.
  6. Stampare delle borse in tessuto, con il logo Bucintoro #plasticfree , da utilizzare per la spesa ed altro, archiviando l’utilizzo delle buste biodegradabili, con un’operazione di visibilità estesa al quotidiano.

Ci auguriamo davvero una fattiva collaborazione per il successo dell’iniziativa, ci son tante cose da fare ma incominciamo da questa, poi provvederemo al resto:
Basta poco!

Il Consiglio Direttivo di RSC Bucintoro asd