Logo Canottieri Bucintoro

Ci ha lasciato Giulio Biasin

Si è spento nelle prime ore di 24 aprile 2021 il nostro socio Giulio Biasin, classe 1919. Arruolato nei Corazzieri all’età di 20 anni, a Roma il singolista Biasin della Bucintoro si fece subito notare e nel corso degli anni diede un grande impulso al canottaggio italiano. Ma non solo il canottaggio gli distinse: fu corazziere al servizio del re Vittorio Emanuele III, e alla fine della guerra, partecipò alla liberazione della caserma di San Zaccaria. Il presidente della Repubblica, Sergio Matarella, lo nominò Commendatore della Repubblica nel 1919, riconoscendo il suo grande contributo all’Italia.

La Bucintoro piange un socio, un amico e un grande campione.